**

Diritti fido

Gentile Prontofido, scrivo perch in breve tempo ci sar un divieto di accesso ai cani in due aree verdi nel comune di Curtatone (frazione Levata) in provincia di Mantova. Perch tutto questo? Come posso impedire questo divieto? E i nostri cani dove li portiamo? non hanno dei diritti? Perch il comune non mette un addetto al controllo e punisce solo quei padroni maleducati che probabilmente non raccolgono le deiezioni dei nostri piccoli grandi amori? Ho scritto a voi nella speranza che possiate darmi indicazioni sul come muovermi.
Grazie per l'attenzione.

Commenti alla notizia

Scritto da il 27.1.2013 alle 05:10:30

Certi prof so' strani.Ma la gente e8 sntraa, in generale.Mia figlia e8 sempre stata sfigatissima, con i suoi.Gli ultimi due anni delle superiori incappf2 in una prof di italiano estremamente malvagia e non era manco la prima che trovava: gie0 alle elementari era stata massarata da una cosec, e io rimpiango di averla avuta giovanissima solo per questo: perche9 mi presero alla sprovvista e non seppi difenderla come la avrei difesa se fossi stata pif9 adulta.Questa delle superiori divenne un incubo, era determinata a convincerla che era scema. Offensiva, distruttiva, mortificante. In quinta, io avevo mia figlia in lacrime tutti i santi pomeriggi, pareva una malattia.Mio marito andf2 a parlarle e finec con lei urlante, una piazzata paurosa.Andai io e quasi non parlai: mi convinsi che era pazza e uscii cosec come ero entrata.Non c'era niente da fare.Tra l'altro, l'influenza negativa di questa donna si era estesa a tutto il consiglio di classe, erano tutti le0 a schifare gli alunni. A volte succede.Poi la Pupi prese in mano la situazione e decise che lei la maturite0, in quella scuola, non l'avrebbe fatta. Non voleva essere esaminata in una simile situazione.E, a marzo della quinta liceo, mi disse che voleva andare in Spagna.Subito.Ed io, pif9 pazza di lei, la appoggiai.Con il resto della famiglia che ci voleva sparare, entrambe, e il mondo che dava l'anno per perso.Traducemmo tutti i suoi documenti scolastici a tempo di record, trovammo gente disponibile al provveditorato spagnolo, facemmo una specie di miracolo e, ad aprile, lei era iscritta all'ultimo anno di una scuola equivalente alla sua in Spagna.A luglio fece la maturite0: aveva cambiato paese, professori, lingua e tutti i programmi. E la passf2.In due mesi, ce la fece.Una soddisfazione che non ti so manco dire.Un trionfo, porca miseria.L'ultimo giorno nella scuola italiana mia figlia ci andf2 apposta per fare il tema con la prof stronza.E invece del tema le scrisse una lettera.Me la raccontf2 dopo, nel pomeriggio.Una lettera gentilissima, garbatissima. Le racc

Scritto da il 24.11.2012 alle 18:39:05

botta e risposta tra me e la taerrgni mauro recher | 29 giugno 2011 alle 17:50sulle quote “forzate” io ho una mia idea, ovviamente personalissima,faccio un esempio …….mi ammalo e vado in ospedale, il medico curante indovina la diagnosi. A me importa qualcosa se il medico e8 uomo,donna, bianco ,nero a pois verdi e gialli ,vestito da clown ecc ecc ??? Credo proprio di no.Facciamo adesso l’esempio della quota “forzata” . Ammettiamo che per assurdo quelli con gli occhi verdi siano stati fortemente discriminati ,per varie ragioni. Si tenta di “rimediare” forzando queste persone a far parte dell’impianto ospedaliero . Queste persone ,bravissime a fare altro ,svengono alla vista del sangue o non riescono a fare una puntura. In questo caso alla societe0 gli si fa un favore o gli si reca un danno ??…Altro esempio sportivo …Nel 1985 ci sono i mondiali di ciclismo a Treviso . Nella prova valida per i dilettanti (oggi sarebbero gli under 23) partecipano 4 ragazzi del Kenya .simpaticissimi tra l’altro, solo che alla partenza, dopo appena un chilometro, questi qui arrancano a 500 metri ,che senso ha la loro partecipazione ?Questo cosa significa ,mai farli partecipare a eventi del genere ?? assolutamente no ,ma prima di inventarsi “forzature” non sarebbe meglio accedere per merito ?Marina Terragni | 29.6.2011 alle 18:40Al momento non si accede per merito. soprattutto se donne. Senza una forzatura non cambierebbe niente. Inutile girarci intorno.Nella neonata giunta di Roma c’e8 una sola donna. In quella di Barletta neanche una. L’Italia e8 questa.Dove si accede per concorso le donne sono la maggioranza, perche9 sono pif9 brave.Ma nella politica e anche nei board i meccanismi di selezione sono diversi, e privilegiano gli umani di sesso maschile.

Scritto da il 7.3.2012 alle 06:28:10

mamma sto pensandoci da un po' ma non mi rrdoico una delle persone che conosco che non sia precario. Quelli che avevano un lavoro a tempo indeterminato oggi sono in cassa integrazione; gli altri tutti lavori a progetto.E io mi sento dentro una rabbia tale che riuscirei a fondere una lastra d'acciaio spessa un metro. Mi rrdoico quando ero in Cgil (pif9 di trent'anni di onorato sindacalismo mentre lavoravo e studiavo), il nostro entusiasmo, la nostra passione per i diritti sociali e quelli civili, gli studi sul lavoro, l'amore per il lavoro, quello con la A maiuscola Ora direi che e8 giunto il momento di dire basta, di riprenderci la nostra dignite0, la nostra vita. E di fare uno Statuto dei lavoratori Europeo e togliere a marchionne e a quelli come lui il giochino del divide et impera.

Scritto da casino online il 13.8.2011 alle 11:54:05

Ciao a tutti! Voglio ringraziarvi per questo sito. in modo che possiamo parlare tra di loro! Sono contento di essere qui

Scritto da ANGELA il 17.2.2010 alle 17:15:13

Ciao, rivolgiti all'AIDAA Associazione per la difesa dei diritti degli animali ...di sicuro sapr come consigliarti. Il loro sito : http://www.aidaa.net/
mail: mailto:presidenza.aidaa@libero.it


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.