**

Dogsitter

questa estate quando andr in vacanza vorrei affidare il mio pincher a un dogsitter per tutto il periodo che me lo tenga anche a pensione. come posso tutelarmi giuridicamente verso eventi spiacevoli causati dal dogsitter? esiste qualche documento tipo contratto? grazie

Commenti alla notizia

Scritto da elena cacciani il 22.6.2010 alle 20:42:53

ciao di dove sei? io adoro gli animali e ho due pincher, se vuoi nel periodo in cui vai in vacanza te lo tengo io =)

Scritto da monica il 16.6.2010 alle 18:17:17

Ciao, se non puoi portare in vacanza con te il tuo cane, l'alternativa alla pensione lasciarlo in un ambiente famigliare..per stare tranquillo tu e farlo sereno..
Mai abbandonarlo!!!
se sei di milano o provincia contattami!

lovebobymi@gmail.com

Scritto da lidia varda il 27.5.2010 alle 15:06:29

magari... avessi almeno 18 anni....cmq se fossi gi maggiorenne m
x fare la doggysitter nn mi farei pagare xk un
piacere X ME!

Scritto da Misa Ferrazza il 17.5.2010 alle 11:04:25

sono una dog sitter, io metto in conto i danni provocati dai cagnolini e cagnoloni che mi affidano, comunque ti puoi affidare ad una assicurcazione in base alla razza del tuo cucciolo paghi un tot all'anno di solito sono cifre molto ridotte e ti tutelano nel caso la tua bestiolina ti faccia danni a cose, persone o altri cuccioli. Nel caso caso in cui la/il dog sitter causi danni al tuo amato cucciolo conviene uan visita dal tuo veterinario prima e dopo la permanenza del tuo cucciolino, nel caso ci siano danni nessuno in grado meglio di lui. :)


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.