**

Trasferimento

Se volessi trasferire un cane di razza dalmata da catania a milano , via aerea, per motivi di adozione essendo stato ritrovato e trovasi sugli annunci, cosa o meglio a chi nello specifico ci si puo' rivolgere? Ringrazio e attendo una eventuale risposta.
Ciao da Giuseppe

Commenti alla notizia

Scritto da il 5.3.2016 alle 16:02:02

I simply want to say I am just begnenir to blogging and site-building and really liked this web site. Very likely I’m likely to bookmark your website . You really come with awesome writings. With thanks for sharing your web-site.

Scritto da il 9.1.2013 alle 00:37:38

“Ho postato qusteo articolo per far notare che l’equazione societe0 capitalista+femminismo=frantumazione della famiglia e dei rapporti con l’altro sesso regge solo parzialmente, perche9 in realte0 i Paesi dove la famiglia e8 vicina all’autodistruzione e i rapporti umani fanno ancora pif9 schifo, sono in larga parte quelli dell’ex URSS, ossia laddove del femminismo non c’era la benche9 minima traccia. Anche le isole Cayman e Bermuda, nonche9 Cuba, non hanno mai conosciuto rivoluzioni culturali tipo il nostro sessantotto; pertanto come lo spiegate un fatto del genere?” (Maurizio)Te lo spiego con il fatto che stai dicendo una cosa non vera. La dissoluzione della famiglia e in generale dei rapporti umani e8 un fenomeno che nei paesi ex sovietici e8 esploso in modo eclatante e (devastante) appunto dopo il crollo dell’URSS e del sistema sovietico e in seguito all’avvento di un capitalismo ultraselvaggio, ultraliberista e violento (nel senso proprio del termine), senza regole, di nessun genere, spesso dominato dalla criminalite0 organizzata. Le sole regole e leggi sono l’arricchimento personale, il consumismo sfrenato e la mercificazione selvaggia di tutto e di tutte/i con qualsiasi mezzo e senza esclusione di colpi (proprio il nostro Damien poco tempo fa ci ha fatto un bel reportage di ritorno da un suo recentissimo viaggio in Ucraina, rileggiti i suoi post nel merito). . Si e8 dissolta in quei paesi quella rete di vincoli sociali e umani che in qualche modo quel sistema garantiva e proteggeva. Anzi, forse era proprio questa una delle caratteristiche positive che aveva (e non ne aveva moltissime). Fatti un viaggio nei paesi ex sovietici e moltissime persone ti ripeteranno pif9 o meno gli stessi concetti:”Prima non c’era liberte0 ma c’era pif9 sicurezza, pif9 umanite0 e pif9 solidariete0; ci si aiutava l’un con l’altro. Ora c’e8 pif9 liberte0 ma non c’e8 pif9 nessuna sicurezza e soprattutto nessun vincolo sociale e umano, nessuna solidariete0. Si e8 sfasciato tutto”.Diamo a Cesare que


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.