**

Chi abbandona un cane viene veramente punito?

Gentile redazione,
vi scrivo per chiedervi di aiutarmi a capire com' possibile che ad un maremmano che stato abbandonato a novembre, il cui padrone stato rintracciato e che si rifiuta di riprenderselo, il canile della Muratella di Roma, non concede, a questo sfortunato cane, la possibilit� di essere adottato.
Chi vi scrive, lo ha adottato a distanza. Ho pagato 60 euro per un anno e lo posso far uscire dalla sua gabbia, accompagnato da un volontario, per il canile. Questo � tutto ci� che posso fare per lui!
Mi sono adoperata per cercare di farlo adottare e ci sono riuscita, ho trovato delle persone molto interessate. Ma non so se saranno disposte ad aspettare, lo spero, che quell'essere ignobile gli consenta la libert�.
Questo cane, che si pu� dire veramente sfortunato, � costretto a rimanere nella gabbia per il solo motivo che chi lo ha abbandonato non concede il permesso per la sua adozione. Nonostante siano trascorsi sei mesi da, quando � stato trovato.
Tutto � veramente paradossale! Mi domando, ma c’� veramente la legge che penalmente punisce chi abbandona un cane per la strada, e condanna l’infame a pagare una multa salata per quello che ha fatto? O sono solo chiacchiere?
Vi prego di rispondermi, perch� vorrei veramente capire come possa essere possibile che accadano cose come queste. Ve ne sarei grata.
Devo confessarvi che questa situazione mi genera uno stato di frustrazione, perch� non riesco ad accettare che questo splendido maremmano di due anni, sia relegato in una gabbia e non possa godere dello stesso diritto che hanno tutti gli altri che come lui, hanno avuto la sfortuna di entrare nel canile, ma almeno hanno la possibilit� di sperare che un giorno qualcuno li potr� portar via.
Vi ringrazio e spero di ricevere una Vostra risposta e un aiuto.



Commenti alla notizia

Scritto da il 5.3.2016 alle 16:14:41

Son of a gun, this is so helulpf!

Scritto da il 3.10.2012 alle 12:56:42

ho fatto una prenotazione con volo24 (dando gli esmteri della mia carta di credito) e dopo loro ti dicono che devi ricevere una email da parte loro entro 15 minuti . se questo non accade devi contattarli per email o per telefono quindi ho mandato subito una email per chiedere se ci fossero problemi . ho aspettato un po? e niente risposta quindi ho telefonato al loro numero ma senza successo ti risponde una voce registrata e subito dopo ti de0 occupato (questo per 2 volte) al che ho cominciato a preoccuparmi e sono\'andato a vedere in internet se ci fosse un qualcuno che avesse avuto problemi con questo volo.24 . Chiaramente SI ,varie persone denunciavano un pessimo servizio e che hanno dovuto pagare anche pif9 di quello che avrebbero dovuto. Al che mi sono deciso di voler annullare il tutto , ho telefonato alla banca che mi ha detto che l\'unica soluzione per annullare il tutto era quella di bloccare la mia carta di credito . Cosa che ho fatto . Ma ora mi ritrovo senza la possibilite0 di prenotare un altro volo e anche di non partire pif9 perche8 ho bloccato la mia carta. Dopo 3 ore dalla prenotazione mi arriva la loro email che dice che devo essere paziente che stanno elaborando la prenotazione . il mattino dopo cioe8 oggi mi arriva la seconda email che dicono che non hanno potuto effettuare l\'operazione bla bla bla e mi chiedono in caso di cancellazione di pagare 50 euro . spero di non pagare a loro nemmeno un centesimo perche8 comunque il danno l\'ho ricevuto io prima di tutti .e mi auguro che facciano chiudere questo sito perche8 e8 pessimo . Scusate se sono stato prolisso , ma ho sentito il bisogno di dire anche la mia .se qualcuno vuole dire la sua in merito a questa mia e qualche consiglio lo ringrazio .

Scritto da taddeo oddas il 4.6.2011 alle 11:53:22

Sottoscrivo integralmente quanto detto da flavia. Esistono in quasi tutte le regioni, anche leggi regionali in applicazione della 189 CP

Scritto da flavia condi il 18.5.2011 alle 18:14:37

guarda la legge contro l'abbandono degli animali c' eccome.. nel codice penale,l'articolo dovrebbe essere il numero 727 se non sbaglio...il reato punito con la reclusione fino ad un anno o una sanzione fino a 10.000 euro...la situazione che dici te strana...anche perch se c' una denuncia per maltrattamenti il cane viene posto sotto sequestro..ora il fatto che finch il procedimento penale non si conclude il cane sequestrato e qndi si non pu essere addottato mi sa..comunque informati bene basta anche chiedere ai carabinieri o scrivere a qualche lega di protezione animale, secondo me dovrebbero saperlo...comunque le leggi ci sono anzi l'italia stato uno dei primi paesi ad avere leggi sulla protezione animale! si spera solo che vengano applicate ma in sti ultimi anni stata data un duro giro di vite in queste cose! informati e facci sapere come procede!

Scritto da Daniela Indelli il 18.5.2011 alle 10:00:26

Tutto questo assurdo! Rivolgiti alle guardie ecozoofile, all'ANPANA della tua zona. Non mollare, rivolgiti anche a qualche associazione, alla LAV per esempio, insomma percorri altre vie... non possibile, scandaloso!


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.