**

In 3.000 a Milano contro le pellicce

Sabato 15 marzo 2008 si è svolta la manifestazione nazionale contro le pellicce, in occasione del Mifur, il Salone Internazionale della Pellicceria e della Pelle, l'appuntamento annuale dedicato allo stile della pelle e delle pellicce.
Nei giorni scorsi l'OIPA aveva ricevuto alcune telefonate da parte di pellicciai che insultavano il nostro lavoro teso ad informare attraverso spot radio, pubblicità su giornali e volantini informativi, quanto si cela dietro il mercato della pelliccia.
Manifestare in occasione del Mifur è stato molto importante perché è in occasione di questa fiera che viene decisa la nuova collezione invernale di capi in pelle e pelliccia.
Guarda le foto della manifestazione alla pagina http://www.oipaitalia.com/fotografie/oipa_manifestazione_mifur.html

Commenti alla notizia

Scritto da il 3.1.2013 alle 11:01:40

Buon giorno,bimobil e9 un maichro storico il quale costruisce veicoli 4 4 (ricrazionali) da ben 33 anni.Bimobil e9 il pif9 grosso costruttore di veicoli 4 4 (ricrazionali) e la sua esperienza e9 riconosciuta da molte altre ditte le quali ci considerano leader nel settore.EX 345 e9 stato concepito, testato in modo esemplare, nei minimi particolari nelle nostre piste di test.Penso che bisognerebbe scrivere apprezzamenti sui veicoli solo se si e9 in gardo o meglio se si e9 a conoscenza di tutta la tecnica di costruzione e non solo su emozioni o pareri personali.Resto a vostra piena disposizione per spiegarvi il nostro metodo di costruzione e sarf2 felice di darvi tutti i dati tecnici a voi necessari per valutare nella sua totalite0 il nostro mezzo.Distinti salutiMaurice NesuriniResponsabile vendite bimobil Nord italia

Scritto da il 13.10.2012 alle 04:17:26

Certi prof so' strani.Ma la gente e8 srtnaa, in generale.Mia figlia e8 sempre stata sfigatissima, con i suoi.Gli ultimi due anni delle superiori incappf2 in una prof di italiano estremamente malvagia e non era manco la prima che trovava: gie0 alle elementari era stata massarata da una cosec, e io rimpiango di averla avuta giovanissima solo per questo: perche9 mi presero alla sprovvista e non seppi difenderla come la avrei difesa se fossi stata pif9 adulta.Questa delle superiori divenne un incubo, era determinata a convincerla che era scema. Offensiva, distruttiva, mortificante. In quinta, io avevo mia figlia in lacrime tutti i santi pomeriggi, pareva una malattia.Mio marito andf2 a parlarle e finec con lei urlante, una piazzata paurosa.Andai io e quasi non parlai: mi convinsi che era pazza e uscii cosec come ero entrata.Non c'era niente da fare.Tra l'altro, l'influenza negativa di questa donna si era estesa a tutto il consiglio di classe, erano tutti le0 a schifare gli alunni. A volte succede.Poi la Pupi prese in mano la situazione e decise che lei la maturite0, in quella scuola, non l'avrebbe fatta. Non voleva essere esaminata in una simile situazione.E, a marzo della quinta liceo, mi disse che voleva andare in Spagna.Subito.Ed io, pif9 pazza di lei, la appoggiai.Con il resto della famiglia che ci voleva sparare, entrambe, e il mondo che dava l'anno per perso.Traducemmo tutti i suoi documenti scolastici a tempo di record, trovammo gente disponibile al provveditorato spagnolo, facemmo una specie di miracolo e, ad aprile, lei era iscritta all'ultimo anno di una scuola equivalente alla sua in Spagna.A luglio fece la maturite0: aveva cambiato paese, professori, lingua e tutti i programmi. E la passf2.In due mesi, ce la fece.Una soddisfazione che non ti so manco dire.Un trionfo, porca miseria.L'ultimo giorno nella scuola italiana mia figlia ci andf2 apposta per fare il tema con la prof stronza.E invece del tema le scrisse una lettera.Me la raccontf2 dopo, nel pomeriggio.Una lettera gentilissima, garbatissima. Le racc


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.