**

C'e' una pensione adatta ad un cane vecchio e malato?

Forse non è la sede giusta dove inviare questa richiesta ma ci provo ugualmente.
Ho un cane ormai vecchio (15 aa) con grossi problemi motori, ancora autonomo nel fare un piccolo giro per i suoi bisogni.
Purtroppo vivo al sesto piano e
l'ascensore non arriva al piano terra, ogni volta che esce deve fare dei
gradini e resistere fino ai giardini....una tortura. Ho cercato diverse
pensioni ma le proposte sono sempre le solite...belle gabbie e un piccolo
giro una volta al giorno. Non conoscete qualche posto che accolga cani anziani
(ovviamente a pagamento) dove abbiano uno spazio minimamente umano, e super
affidabile? Io vivo a Milano. Grazie Ilaria

Ciao Ilaria. Capisco il tuo problema ed effettivamente non è facile trovare
un posto adatto a lui, però io ne conosco uno che ti consiglio.
Praticamente si tratta di un parco canile nel quale io ho svolto per un pò
di tempo volontariato. Loro fanno anche pensione per cani e soprattutto per
cani con problemi. Per intenderci ci sono cani che vanno con le rotelle e
altri con problemi differenti.
Non tengono moltissimi cani perchè non hanno moltissimo spazio ma
soprattutto perchè li lasciano liberi tra l'ufficio il giardino etc.. etc..
ovvivamente la zona è recintata, le ragazze sono adorabili perchè hanno un
amore smisurato per tutti i cani che si trovano all'interno del parco. sono
circa 140. purtroppo però loro sono in gabbia.
Comunque ti lascio il loro sito www.vitadacani.org puoi vedere il sito e
magari provare a chiamarle. il posto è ad Arese (Mi)
Fammi sapere!
Daniela Lisi

Commenti alla notizia

Scritto da Berardi Fabio il 3.1.2014 alle 17:54:45

Ci sono situazioni obbiettivamante difficili che molti non capiscono. Io ho un cane di 16 anni, cieco, sordo, con perdita totale di orientamento e con grossi deficit motori. Ancora cammina, ma credo per poco. Lo porto per le scale e fa i bisogni in giardino, ma quando non ci sono é un problema, ed ora dovrò assentarmi per lavoro per molti mesi. Nessuno dei nostri vicini o conoscenti accetterà (giustamente) di darmi una mano. Cosa dovrei fare? Chiedere l'aspettativa per assisterlo? E chiaro che la pensione diventa una soluzione, l'altra é l'eutanasia, che peraltro io applicherò a me stesso quando sarà il momento. Non giudicate se non conoscete.

Scritto da francesca gaspo il 21.8.2012 alle 00:25:10

che strano,,nessuno che riesce ad accogliere semplicemente una richiesta. perchè gli esseri umani invece di giudicare non fanno silenzio? sarebbe più costruttivo.

Scritto da Oscar Lazzarin il 8.6.2012 alle 09:21:49

Buongiorno,
Ho un pitbull di 13 anni l'ho acquistato in allevamento da piccolo è cresciuto con me, oramai abbastanza vecchio per poter andare in pensione magari in una fattoria con altri suoi amici, è buono anzi buonissimo dorme e mangia ma purtroppo con il lavoro che faccio è diventato per me difficile da gestire, qualcuno mi sa indicare una pensione per cani anziani non un canile (non devo abbandonarlo). Io sono di Milano, Grazie a tutti.

Scritto da il 9.11.2011 alle 19:19:21

Just cause it's simple doesn't mean it's not super heflupl.

Scritto da Poker il 21.9.2011 alle 08:29:24

Online Poker Spielen mit hohen Bonus Codes, Online Casino Poker Texas Holdem, Pokern Regeln oder Poker Lernen können Sie bei uns!

Scritto da Novoline il 20.9.2011 alle 14:13:36

Novoline Automaten jetzt sofort online spielen. Das beliebte Book of Ra begeistert nun das Internet. Spielen Sie Book of Ra online mit einem Sofortbonus.

Scritto da casino online il 29.7.2011 alle 09:34:47

haha)) è molto divertente!

Scritto da chiara mancin il 24.10.2010 alle 15:15:35

Per motivi di salute mi sono trasferita con la famiglia a Gambettola in provincia di Forlì/Cesena e in appartamento non ho la possibilità di tenere con me il mio pastore tedesco di 4 anni, fino a che non troverò un'abitazione privata munita di giardino, ho bisogno di un posto dove poter mantenere il cane, senza l'obbligo di cedere l'intestazione dil cane ad estranei, come posso fare? Chiara

Scritto da giovanni sartori il 6.7.2009 alle 08:49:52

Mah Ilaria ha solo chiesto un parere, e voi subito a giudicare, che ne sapete dei suoi problemi, delle sue difficolta? date solo consigli se ne avete e no giudizi che non spettano ne a voi ne a nessun'altro, altro che talebani, mi sembra che l'integralismo ci sia anche in Italia
evidentemente se ha deciso di pensionare il cane significa che nn puo' piu' tenerlo, per inciso ci vanno anche gli umani negli ospizi, perche i figli nn hanno tempo e voglia di accudirgli e allora cosa facciamo?

Scritto da Edy Capuzzo il 23.9.2008 alle 18:30:03

Ciao Ilaria non so non ho ben capito se ti vuoi disfare del tuo cane definitivamente....ma io penso di no!!!!se vuoi io te lo posso tenere a casa mia (gratuitamente) però abito a Padova...

Scritto da Silvia Ghisolfi il 7.7.2008 alle 09:54:48

Per Paola Nardi

Io non stò giudicando nessuno, ma forse tu non hai mai avuto animali, io a casa ho 4 cani di cui una barboncina, che ha 16anni, malata di cuore, senza denti e ceca, devo metterle perfino il pannolino, xkè i bisogni fuori non li fa piu'!!! Cosa dovrei fare portarla e lasciarla in una pensione?? Be...non ci penso proprio, purtroppo finchè c'è gente che la pensa come te i cani verranno sempre lasciati in questa maniere, tu dice meglio la pensione che il canile, ma che ragionamento fai, si tratta comunque e sempre di un abbandono! Ricordati che chi non ama e rispetta gli animali NON AMA GLI ALTRI E NEMMENO SE STESSO!

Scritto da Luce susanna il 3.7.2008 alle 20:32:38

Guarda io ho avuto la mia Lilly per 18 anni, gli ultimi tre sono stati un vero problema. Non abbaiava più. era sorda, forse vedeva poco ma la cosa peggiore non voleva più scendere a fare i bisogni e me li faceva tutti in casa e dovevo pulire e disinfettare ogni volta. Però l'ho sempre fatto volentieri perchè l'amore per lei era troppo grande e il mio unico incubo era quello di perderla. l'ho considerata come una figlia ammalata e non l'avrei abbandonata o portata via di casa per nessuna ragione al mondo era parte di me e della mia famiglia e come tale l'ho trattata fino all'ultimo dei suoi giorni. Non portare il tuo cane da nessuna parte morirebbe di dolore per il tuo abbandono prima del tempo . questa cosa ti garantisco ti porterebbe un rimorso tale da tormentarti sempre e non avresti più pace. porta pazienza e curalo e aiutalo come fosse una persona di famiglia e ne sarai felice poi quando non ci sarà più. Lui se tu stessi male non ti abbandonarebbe mai , anzi ti starebbe vicino fino alla fine, perciò altrettanto devi fare con lui se lo ami veramente.

Scritto da CHIARA BROCCOLI il 3.7.2008 alle 13:34:50

Buon pomeriggio. Mi riferisco a Paola che dice di non giudicare...
Non sono molto d'accordo sul discorso di chi li lascia in canile allora meglio una pensione/ricovero.. assolutamente..
Io penso che và accompagnato con la nostra presenza/affetto e pazienza fino alla fine!!!

Quindi mano sul cuore e dico "teniamogli la zampa e dimostriamogli il nostro amore".. noi per un cane siamo la sua famiglia... siamo tutto...
"IL CANE ASPETTA TUTTO IL GIORNO IL NOSTRO RIENTRO A CASA... ".... NON ABBANDONIAMOLO QUANDO E' VECCHIO...

baci

Scritto da Margherita Magnaguagno il 3.7.2008 alle 11:57:35

ciao Ilaria,
anch'io non ho ben capito se è un discorso momentaneo per le vacanze, oppure per il resto dei suoi giorni.
se fosse momentaneo c'è un bellissimo posto, ad est di Milano, l'Eco Parco canile di Pozzo d'Adda, sono nel recinti ma escono due vole al giorno nell'area sgambamento, e sono tenuti molto bene, potresti sentirli.
se diversamente lo vuoi ricoverare per sempre, non condivido affatto, anche se capisco l'impegno e la cura di cui necessitano in questo particolare momento della loro vita.
ma l'amore è anche questo, soprattutto questo, dimostrare a loro la nostra presenza, il nostro esserci quando + ne hanno bisogno.
è inimmaginabile il dolore che proverebbe ad essere lasciato solo in un posto nuovo, con gente ed animali nuovi, mai visti, in un momento in cui avrebbe maggior bisogno di essere vicino alle persone care.
mi auguro che non sia il tuo caso, diversamente, pensaci, se anziano ed ammalato, purtroppo, non vivrà a lungo, ed in quest'ultimo periodo della sua vita ha il diritto di essere accompagnato da chi ha amato, e non di essere lasciato solo.
margherita

Scritto da paola nardi il 3.7.2008 alle 11:29:05

Silvia e Chiara..........moderazione!
Ilaria sta cercando un aiuto!
Riflettete sul fatto che tanta "gente" i cani vecchi li mollain canile o per la strada!
Attenzione a giudicare!!

Scritto da Silvia il 3.7.2008 alle 09:28:32

Scusa se mi permetto, da quello che scrivi sembra che tu lo voglia lasciare per sempre in pensione, se cosi fosse mi permetto di dirti di farti un esame di coscenza, i cani (come tutti gli animali) non sono giocattoli che quando si rompono si buttano via!!!! Sarà che io la penso in modo diverso e ne sono orogliosa!

Scritto da CHIARA BROCCOLI il 2.7.2008 alle 14:13:37

Ciao Ilaria.
Forse non è la risposta che ti aspetteresti, ma se ho ben capito tu vorresti mandare "definitivamente" il tuo compagno peloso (da 15 anni) al ricovero...
Io sinceramente a costo di farmi venire l'ernia lo porterei in braccio... il pensiero di sradicare definitivamente colui/colei che è stata parte della mia vita per finire anche se in un oasi per cani anziani... assolutamente no!!! Penso che soffrirebbe comunque per una sorta di abbandono..
Purtroppo è un ciclo vitale... io che ho sempre avuto cani sono abituata ad accompagnarli ed a seguirli fino all'ultimo loro respiro.. Una sorta di ringraziamente per tutto quello che mi hanno offerto da vivi..
Il mio non è un rimprovero assolutamente sono scelte... è una semplice riflessione..
Sarò sadica ma è come mandare un anziano in un ricovero..
Spero tu trovi un rimedio consone per il tuo amico.
Chiara


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.