**

Operazione "libero cane in libera spiaggia"

Mancano meno di 200 firme alle 5.000! e se sono di piu tutto di guadagnato. Firmiamo e facciamo firmare la petizione per permettere ai cani di accedere alle spiagge.
FIRMA: www.firmiamo.it/liberaspiaggiapercani
operazionecanelibero@gmail.com


Commenti alla notizia

Scritto da CARLO PIEPOLI il 18.6.2013 alle 17:20:48

ma perche solo in Italia non funziona niente .........non vi sto a raccontare quando ho portato il mio cucciolo presso asl veterinaria per il microchip ...no non si puo' proprio .non abbiamo l'ambulatorio.. deve andare da un privato....ma che come si fa !!!!!!!!!!!!!!!

Scritto da andrea il 11.8.2012 alle 15:45:59

ho tanto posto e potrei tenerne piu di qualcuno di amici a4 zampe ma ero contrario anzi non ne volevo sapere adesso abbiamo preso maya una cucciola di soli due mesi ( meticcia) ma perche non lo fatto prima non vedo l'ora di tornare da lavoro per giocarci grazie maya

Scritto da andrea il 11.8.2012 alle 15:39:45

qualcuno mi sa dire per cortesia dove esiste una spiaggia aperta anche ai cani
io sono dal veneto magari in regione ciao e grazie

Scritto da il 1.2.2012 alle 02:39:42

Well macdamaia nuts, how about that.

Scritto da ivana torosani il 24.7.2011 alle 15:41:48

mi va e basta...

Scritto da Cristina Gasparri il 4.7.2010 alle 19:03:00

Concordo pienamente sulle agevolazioni per poter portare in vacanza i nostri amici a 4 zampe. Basta pochissimo. Personalmente possiedo un B&B a Perugia e la prima cosa cui ho pensato è stata riservare un piccolo spazio del mio per i piccoli animali degli ospiti. Del resto sono in buona compagnia: ne ho già tre, rigorsamente meticci e rigorosamente trovati dopo essere stati abbandonati. Auguri di buona estate a bipedi e quadrupedi!

Scritto da Giuseppe Banfi il 28.10.2009 alle 21:18:51

Molte volte le bestie in spiaggia non sono i cani ma i loro padroni

Scritto da giorgio sgarbi il 13.8.2009 alle 12:04:27

casi si cafoni no

Scritto da Barbara Brambilla il 27.2.2009 alle 13:26:32

Non posso che firmare la petizione sperando che la prima estate del nostro cucciolo di Jack russell possa essere all'insegna di mare, sole e castelli di sabbia!!!!

Scritto da Marco Giovanelli il 23.10.2008 alle 11:43:45

IO AMO GLI ANIMALI..HO UN CANE E SONO TROPPO AFFEZIONATO AL MIO BILLY..!
CHI LI ABBANDONA O LI MALTRATTA E' UN DELINQUENTE..!

Scritto da MARCELLO CHIORBOLI il 22.8.2008 alle 17:12:12

NELLA MIA REGIONE E NELLA MIA CITTA' (RAVENNA) IN PARTICOLARE ESISTE GIA' UNA CERTA SENSIBILITA' NEI RIGUARDI DEGLI ANIMALI DA PARTE DELLE ISTITUZIONI IL PROBLEMA E' CHE QUESTA SENSIBILITA' MANCA ALLE PERSONE CHE FREQUANTANO LE SPIAGGE CHE VEDONO I CANI (E I PADRONI) COME UN FASTIDIO.

Scritto da maria antonietta battiston il 19.8.2008 alle 22:09:43

va benissimo l'idea delle spiagge libere anche per i cani...io alla fine mi ritrovo ad andare da anni al lago d'orta perchè quasi tutte le spiagge sono di libero accesso anche a loro e il mio che adora tuffarsi con i miei figli è entusiasto...il grande problema è l'obbligo del guinzaglio che io ho risolto comprandone uno lungo 8.50mt così quando è in acqua può nuotare senza problemi io lo seguo camminando fin dove tocco e lui sguazza felice, ci sono però padroni che portano il loro amato 4 zampe libero e spesso si sono innescate liti anche con il mio che invece è legato tra le giuste lamentele di altri bagnanti...ora se ci sono delle disposizioni che permettono un pò più di vivibilità ai nostri fidi compagni perchè non vengono rispettati da tutti?! il rischio che si corre è quello che luoghi come sopra descritti vengano poi chiusi

Scritto da fabio casè il 18.8.2008 alle 22:28:38

Finalmente una cosa buona!x la prima volta sono andato al mare con la mia cagnolina,nessun problema x il campeggio ma x la spiaggia dovevo prendere la macchina x arrivare ad un tratto di spiaggia libera con accesso ai cani.Io e la mia famiglia saremmo stati disposti a rinunciare alle ferie se non trovavamo una soluzione di spiaggia per cani,ma in quanti sarebbero disposti a fare lo stesso?Tanta pubblicità contro l'abbandono e poi alberghi e campeggi che accettano gli animali (con spiaggie loro) non aperti ad essi.Io sono andato in campeggio 2 settimane in tenda, ma secondo la Capitaneria di Porto dovevo lasciare la cagnolina attaccata ad un albero tutto il giorno visto che decidono loro l'accesso di cani in spiaggia,QUESTO NON è MALTRATTAMENTO?Io sono stato fortunato a trovare un campeggio a circa 800 mt dalla spiaggia che li ospita ma chi si fa lo sbattimento x 2 mesi a cercare su internet facendo il giro d'Italia x trovare una soluzione piu adatta alle proprie esigenze?
Confido tanto in questa petizione sperando che qualcuno la prenda sul serio e faccia veramente qualche cosa,facilitando questo problema sono sicura che gli abbandoni diminuiranno.Un bacio

Scritto da Deborah di nella il 16.8.2008 alle 23:25:24

quest'anno per portare le mie bimbe al mare sono diventata matta!nn accettano i cani da nessuna parte sulla riviera romagnola! Trovo che oltre alle pubblicita anti abbandono dovrebbero rendere la vita più semplice a tuttii possessori di animali..il problema nn sono i cani,m'a certa gente stupida che li ha e nn sono in grado di educarli!

Scritto da maurizio busatta il 16.8.2008 alle 21:00:35

sono d'accordo con voi ragazzi,il cane in spiaggia è una discriminante x noi posessori di quadrupedi ma concordo anche che non tutti possono amare i cani come noi padroni quindi se vengono creati dei siti appositi ben venga facendo cmq largo all'educazione e al buon senso da parte di chi li frequenta.................

Scritto da enzo palumbo il 13.8.2008 alle 09:20:21

Avendo un cane da portare in giro, pastore tedesco, che ama in maniera smisurata il mare,
mi viene difficile non firmare questa richiesta o petizione che essa sia, ma...
vorrei ricordare al mondo dei cinofili che il rispetto e l'educazione non applicata in passato parliamoci chiaro è alla base di questa incredibile diffidenza che chi non possiedo in cane ha nei nostri confronti,
e molti di noi non fanno assolutamente nulla per convincere la massa dei non cinofili del contrario...pensate ai marciapiedi,
pensiamo se le spiaggie le riducessimo in quello stato....
a tutti coloro che leggeranno questo messaggio,
se vogliamo ottenere qualche cosa dimostriamo alla gente che siamo cresciuti per non sentirsi additati o sentire frasi come bastardo cane non può sporcare da un'altra parte?????
Ciao

Scritto da Valeria Corti il 11.8.2008 alle 14:37:04

Più che un commento è una richiesta di informazioni: quast'anno andremo in Puglia per le vacanze, nel Salento e non riesco a trovare da nessuna parte informazioni sulla possibilità di portare il ns cane con noi in spiaggia. Qualcuno mi può aiutare?
Grazie 1000!!!

Scritto da silvia rossi il 9.8.2008 alle 13:32:03

...che dire...sono daccordissimo...questi poveri animaletti...nn possono giocare liberamente in una spiaggia...l'importante...xrò...che i stessi padroni.....stiano attenti...chi scrive è una proprietaria di due piccoli amori..

Scritto da MATTA LUCA il 7.8.2008 alle 13:10:20

ANCHE SE NON HAI UN CANE FIRMA ANCHE TU PER FAVORE ABBIAMO BISOGNO ANCHE DELLA TUA FIRMA PER ESSERE AGEVOLATI ANCHE NOI GRAZIE LUCA E IRINA

Scritto da Annalisa Napolitano il 6.8.2008 alle 14:09:53

Sono molto più educati e civili i cani che alcune persone.quando vai in spiaggia e trovi quei bambini che tirano la sabbia o che piangono a sgurciagola meglio i nostri cani che sono ubbidienti e non danno noia a nessuno

Scritto da GIBBA LUISELLA il 3.8.2008 alle 11:24:25

IN SPIAGGIA DISTURBANO DI + RAGAZZI/E CHE GIOCANO SUL BAGNASCIUGA CHE UN CANE INSISIEME AL SUO PADRONE CAMBIAMO LA MENTALITÀ DI MOLTI ASSESORI COMUNALI . FIRMATE TUTTI

Scritto da GIBBA GIANNA il 3.8.2008 alle 10:46:22

bisogna educare i propietari è il cane che si adatta al padrone è giusto firmare

Scritto da bruno cattarinich il 31.7.2008 alle 17:28:00

Sono pienamente d'accordo alla possibilità di far accedere i cani sia in spiaggia che in hotel o al ristorante.
Importante è che siano educati i padroni. E' possibile, che per far fare un bagno al mio cane devo andare in Corsica o in Austria ?
Speriamo che la Brambilla in sieme al sottosegretario all Salute facciano qualcosa di concreto ed incisivo.

Scritto da Mila Marchetti il 31.7.2008 alle 16:17:28

Pienamente daccordo sulla possibilità di mettere a disposizione dei nostri amici a 4 zampe spiagge tutte per loro! Molte volte mi sono ritrovata in spiaggia, con mamme che fanno fare tutto il possibile (ovviamente disastri) ai loro figli e nessuno dice niente!
Mille volte meglio gli animali degli umani!

Scritto da PIERA SANNA il 30.7.2008 alle 12:21:57

Dobbiamo mettercela tutta per dimostrare che i nostri amici cani non sono un peso per la società, dobbiamo sopratutto noi proprietari fare amare i nostri amici perchè io non esco mai di casa senza 1 o 2 sacchettini per raccogliere ciò che il mio Paco lascia sui marciapiedi. Però devo constatare che giornalmente vedo tante deiezioni per strada e quei proprietari dove sono se le deiezioni non le raccogliamo noi i nostri cani non lo possono fare. Anche per quanto riguarda l'accesso alle spiaggie voglio precisare che bisognerebbe che ci fossero i controlli perchè non vorrei arrivare con il mio cane in una spiaggia piena di c....

Scritto da loredana contu il 29.7.2008 alle 10:00:34

E ora di farsi un'pò sentire, non si può andare in nessun posto e poi dicono l' abbandono dei cani?Ci credo , ogni estate fanno sempre vedere una pubblicità negativa, per non parlare di quando qualche cane combina qualcosa!! La gente ricorda solo le cose negative i max media dovrebbero anche ricordare i vari utilizzi dei cani non solo per compagnia!Io credo sia giusto fare avere più agevolazione ai proprietari dei cani , avere la libertà di fare un bagno anche perchè nella maggior parte dei casi i cani sono molto più educati di tante persone .

Scritto da Giorgia Rama il 27.7.2008 alle 15:59:16

Due giorni fa sono stata col mio cane al Lago di Caldonazzo in Trentino. Me ne sono tornata a casa dopo poche ore, ero esasperata: in nessuna delle spiagge presenti è consentito l'accesso ai cani. E' così che si combatte l'abbandono estivo?

Scritto da eleonora bertoli il 25.7.2008 alle 14:55:44

finalmente anche la mia miss potra' venire al mare con me

Scritto da silvia cuoghi il 14.7.2008 alle 17:51:15

sono pienamente d'accordo che in Italia debbano dare la possibilità a chi possiede cani (io ne ho 2) di potere entrare in svariati posti comprese le spiagge.

Scritto da adelmo canepa il 14.7.2008 alle 15:07:11

si parla tanto di migliore amico dell'uomo ma in realta ci sono ancora toppi limti e giusto portarli con noi in vacanza se il l'animale e vicino al padrone e meno stressato

Scritto da GIUSEPPE BOCCAFORNO il 14.7.2008 alle 09:51:02

Ogni comune marittimo dovra' obbligatoriamente avere un'area libera per l'accesso ai cani alla spiaggia,visto che oramai un po' tutte le famiglie posseggono un'animale.Cosi' non ci sara' piu' il problema di scegliere la localita' dove passare le vacanze,cosi' si eviteranno gli abbandoni.

Scritto da fabrizioadinolfi il 13.7.2008 alle 09:25:53

io penso che sia una cosa giustissima .
firmo volentieri,essendo propietario di un pastore tedesco, che purtroppo non posso portare a mare com me..

Scritto da cristina de longis il 9.7.2008 alle 15:30:32

e' una grande iniziativa!!! Firmiamo tutti perche' e' vero che non basta fare la pubblicita' contro gli abbandoni ..e' necessario mettere le famiglie che possiedono un animale in condizioni di poter portare con loro il cane o il gatto!
Le parole non bastano i fatti solo i fatti !
Firmare per permettereai cani di accedere alle spiagge e' un ottima iniziativa!

Scritto da lorenzo croce il 8.7.2008 alle 14:37:10

ragazzi mi raccomando rischiamo di non farcela firmate e fate firmare.
www.firmiamo.it/liberaspiaggiapercani

lorenzo croce
presidente aidaa

Scritto da laura facchinetti il 7.7.2008 alle 11:09:26

é inutile promuovere campagne contro l'abbandono degli animali se non si fa nulla di concreto per agevolare i proprietari a portarli con sè. Fondamentale anche la possibilità di permettere ai cani di fare il bagno, per combattere l'eccessiva calura.

Scritto da BARBARA RAUGEI il 4.7.2008 alle 12:05:33

petizione per permettere ai cani di accedere alle spiagge libere


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.