**

Nasce l'avvocato dei gatti

Partiranno a metà settembre le prime udienze del tribunale degli Animali al quale hanno aderito oltre ottanta avvocati ed una decina di giudici onorari da tutta Italia, le prime cause verranno discusse a Roma e Milano, ma non si esclude che venga scelta come sede nazionale del Tribunale degli Animali la città di Parma dove esiste un forte gruppo di AIDAA coordinato da Monia Ugolini e Antonietta Pagano. Intanto in attesa delle prime udienze ha preso il via la raccolta delle possibili cause che devono essere inviate esclusivamente via Email all'indirizzo di posta elettronica tribunaleanimali@libero.it, le segnalazioni subiranno poi una fase di istruttoria prima che gli avvocati e il collegio giudicante decidano di convocare le parti e successivamente fissare l'udienza.
Intanto visto il grosso lavoro che in questi giorni l'associazione italiana difesa animali ed ambiente stà svolgendo in varie città italiane per contrastare i rapimenti e le uccisioni di gatti neri e non solo AIDAA ha deciso di dare il via ad un nuovo servizio online di tutela legale per gli animali, il servizio si chiama AVVOCATO DEI GATTI ed è un servizio di consulenza online gratuita al quale possono rivolgersi tutti coloro che hanno problemi legati al gatto di casa e i gattari e le gattare dell'albo di AIDAA e tutti i gattari e gattare che vogliono informazioni di carattere legale o amministrativo o che comunque necessitano di consigli per la salvaguardia della colonia felina in ogni parte d'Italia.
Come tutti gli altri servizi online offerti da AIDAA anche il servizio dell'avvocato dei gatti è assolutamente gratuito per inviare le segnalazioni è sufficiente scrivere una email all'indirizzo di posta elettronica avvocatodeigatti@libero.it.

Commenti alla notizia

Scritto da Avete necessite??? 6.000 ? a 30.000? a 1.300.000? il 7.12.2015 alle 21:44:43

Avete necessite??? 6.000 ? a 30.000? a 1.300.000?
E-mail:  desseree.martine@yahoo.fr

Scritto da NICOLETTA ORLANDINI il 14.10.2015 alle 14:18:36

Buongiorno, quello che vi scrivo spero faccia parte del vs. aiuto.io abito in campagna,avevo 3 gatti, 2 dei quali non ci sono piu', il 3 c'e' ancora.........A bitanto in campagna ci sono i soliti contadini che hanno cani x gardia. Il problema grande, che questi cani vivendo rinchiusi tutto il giorno sono cattivissimi. succede alla sera che questo contadino , avedo un cortile grande, lacia liberi di notte i cani, ma questi spesso scappano, e ammazzano i gatti. ecco xche' ho detto avevo 3 gatt.
il 3 gatto, proprio ieri e' stato azzannato dai cani,sperimo di farcela.
Non SE NE' PUO' PIU' E' POSSIBILE CHE NON CI SIA NESSUN AIUTO
10 anni fa quando sono andata abitare in questa zona, c'erano tantissimi gatti, ora uno sterminio se ne vedono 1 o 2 ogni tanto.
spero che si presa in considerazione questa lamentela. grazie buona serata

Scritto da Mia Greco il 25.9.2015 alle 19:06:26

ho provato a scrivere una mail al l'avvocato del gatto ma l'invio è fallito. esiste ancora?

Scritto da Maristella Pellegrineschi il 21.9.2015 alle 07:04:11

Buongiorno, molto interessanti tutte le domande, ma le risposte?
Grazie

Scritto da edoardo tanello il 12.7.2015 alle 15:04:24

La mia storia e un po complicata , tanto tempo fa o avuto uno sfratto di casa in qui tenevo ben 30 miei adorati gatti , più un pitbull e un meticcio,ovviamente il comune a preso la situazione in mano tentando di sbarazzarsi dei miei compagni , senza nessun esito, costi e altri motivi , allora mi anno trasferito in una vecchia Fabrica in mano al comune.in qui io o bonificato l'area , ristrutturato una mensa, per i miei gatti con un tunnel che e escono in un recinto enorme sempre con l'autorizzazione del ase assessore comunale ma adesso anno cambiato le carte in tavola vogliono a battere tutto e dare in affidamento i miei animali ovviamente io non ci sto e farò di tutto per fermarli loro sono la mia famiglia empa e altre competenze per la difesa dei animali anno controllatoi miei fellini e son tutto in regola per loro ttranne che il comune ovviamente mi fanno minaccia ricatti ecc che devo fare???

Scritto da il 3.10.2012 alle 15:33:58

Posts like this bgirhetn up my day. Thanks for taking the time.

Scritto da sabrina di bari il 20.7.2012 alle 00:04:39

buonasera,
che piacere sapere che c'è l'avvocato del gatto, sono estasiata!!!
Espongo il mio problema: questa sera, bussa alla mia porta l'amministratrice del condominio del palazzo in cui vivo, anche se l'ingresso del condominio è esattamente dalla parte opposta al mio ingresso indipendente, dicendo che i gatti danno fastidio perché sporcano dove mangiano (cioè davanti alla porta di casa mia, dove provvedo a togliere gli avanzi) e fanno i bisogni nei giardini altrui.
I gatti della colonia felina che tempo fa ho provveduto a registrare, vengono a mangiare 2 volte al giorno, anche 3 di rado, e poi vanno in giro o sonnecchiano in un angolo fresco.
Lo scorso mese, dopo una segnalazione anonima al comando dei vigili, mi sono vista arrivare a casa due vigilesse che hanno controllato la mia documentazione e la situazione generale, trovando tutto igienicamente in ordine, i mici invece erano in giro, quindi assenti.
Questa sera i gatti hanno subito una minaccia di morte per avvelenamento o di rapimento per sorte incerta, dall’amministratrice a nome di tutto il condominio.
Sono decisa a fare una denuncia, ma a chi? A chi si è resa portavoce o ai “mandanti”?
Per le offese che mi sono state rivolte in pubblico, come posso agire?
Ringrazio tanto e spero di avere presto notizie.
Sabrina di Bari

Scritto da ilenia siciliano il 8.3.2012 alle 15:08:32

salve, mi chiamo ilenia, vivo a Melissano (LE)sono sposata, ho due bambini, 5 cani e 8 gatti. per quest'ultimi da anni ormai lottiamo contro il vicinato che non tollera la loro presenza, ci hanno fatto visita più volte i dipendenti della A.S.L. senza conseguenze per i nostri mici, dato che, non so se sia valido legalmente, i gatti sono animali liberi e non possono essere chiusi in casa per sempre. oggi ho saputo che un componente della polizia municipale ha scattato delle foto a degli escrementi che si trovano in una stradina chiusa poco distante da casa mia. considerate che comunque esco a togliere quotidianamente gli escrementi dalla strada, questa mattina però è piovuto ed il vigile è venuto mentre noi pranzavamo. devo aspettarmi serie conseguenze per il futuro dei miei gatti o posso stare tranquilla ? spero vivamente in una vostra pronta risposta, nell'attesa vi saluto cordialmente.

Scritto da il 21.12.2011 alle 06:49:36

This has made my day. I wish all positgns were this good.


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.