**

Vacanza in Sardegna

Mia moglie l'anno prossimo vorrebbe passare le ferie estive in Sardegna. Stanca dei nostri litorali sabbiosi e del mare sporco vorrebbe passare delle vacanze con dell'acqua trasparente e magari al posto della sabbia della ghiaia o dello scoglio. Anche a me piacerebbe andare in Sardegna, ma non vi nascondo di essere molto preoccupato del tragitto da fare sul traghetto. A proposito di dove debba stare il cane durante il tragitto in traghetto ne ho sentite di tutti i colori. Ho sentito parlare anche di mezzi ammutinamenti sui traghetti per le pessime condizioni della stiva in cui dovevano rimanere i cani. La cosa più bella del mondo sarebbe che ogni cane sta con il suo padrone che ne è responsabile al 100%. Mi potete spiegare come stanno le cose? Mi potete dare qualche indicazione sui migliori traghetti e magari su qualche bel posto in Sardegna da poter andare con il nostro cane? Grazie. Cordiali saluti. Roberto

Commenti alla notizia

Scritto da Henrik il 2.8.2012 alle 19:05:13

Buongiorno Maurice,le do atto che quella da me sctrita e8 sicuramente un'opinione personale come del resto credo risultasse evidente.Qualche esperienza di camper e fuoristrada la ho anche io (prima volta nel Sahara nel 1979 con Land Rover ed Air Camping)ed in camper ci sono praticamente nato.Sono pronto a cambiare impressioni sul Daily allestito da Bimobil. Anzi inizio a rispondermi da solo. Probabilmente e8 stato considerato che la rigidite0 del telaio Daily non necessite0 di un montaggio libero della scocca. Questo puf2 anche essere vero e voi sicuramente l'avete sperimentato ma io ho visto Daily 4 4 (2b0 serie) furgonati spezzarsi proprio alla giuntura cabina vano furgonato dopo i primi 500 km di pista e da qui viene forse il mio pregiudizio sui montaggi rigidi.La ringrazio per ogni delucidazione ed informazione che potre0 darci in merito.Paolo Zaccheo

Scritto da associazione A.R.T.A. (Assistenza Randagi Terrile Adriana) il 22.3.2012 alle 17:19:05

Siamo alla ricerca di un incredibile fatto accaduto in località La Thuile, un tizio( che attualmente vive a Genova vicino di casa di un nostro conoscente ha un gatto, tutto bene se non fosse arrivata una notizia da accertare, proprio questo tizio avrebbe ( il condizionale è d'obbligo) volutamente abbandonato per giorni i suoi tre cani ( chiusi all'interno della propria abitazione a La Thuile senza cibo e acqua).
Sempre secondo fonti (attendibili) i tre poveri animali dopo giorni di abbandono si sarebbero spaventati e innervositi in modo tale da aggredirsi anche in modo grave tra di loro, sono stati recuperati e forse salvati però è tutto molto vago perchè non si riesce a trovare alcuna notizia di cronaca .
Vi saremmo grati se ci darete notizie più concrete tramite residenti della località che sono a conoscenza del caso , ovviamente la nostra Associazione non divulgherebbe i nomi delle persone che collaborano in questa ricerca.
Il fatto, se è realmente accaduto , dovrebbe essere avvenuto nell'anno 2010 o 2011
Grazie per la Vostra collaborazione ma siamo preoccupati per il futuro del gatto adottato da questo tizio

Scritto da il 8.1.2012 alle 05:36:24

Me dull. You smart. That's just what I ndeeed.

Scritto da casino online il 24.6.2011 alle 12:23:32

wow! che l'articolo di fresco! grazie per la condivisione =)

Scritto da francy il 19.10.2008 alle 11:33:51

x sabrina mei: hai lavorato x caso a "La Thuile"?

Scritto da sabrina salvagno il 4.10.2008 alle 21:45:05

io in Sardegna vado tutti gli anni anche a novembre parto viaggio con i miei 3 cani e un gatto parto da Livorno e tutti vengono con me . Lunica cosa che ti dico che tutti gli anni torno con altri cani che poi do in adozione perchè ne vedi di tutti i colori ciao

Scritto da Barbara Brussino il 3.10.2008 alle 10:28:28

Ciao.
In Sardegna ci sarà il mare pulito e spiaggie meravigliose, ma se siete amanti degli animali....auguri.
Cani abbandonati, morti sulle strade e il menefreghismo della gente.
Ho rinunciato ad andarci in Sardegna.
Barbara

Scritto da sabrina mei il 29.9.2008 alle 11:12:53

ciao debbo dire che da buona sarda ho sempre viaggiato in nave ed ho sempre visto tanti cani con i propri padroni nelle navi liberi di girare tranne nei ristoranti e nei bar io personalmente me lo porto anche in cabina perchè come dici tu il proprietario ne è il responsabile al 100% non mi hanno mai fatto storie ho sempre viaggiato in periodi di super affollamento e ripeto nessun problema se noi siamo educati loro sono educati non si creano dei fastidi. IO in sardegna bito ad iglesias Sud Ovest qui trovi spiagge sia di sabbia finissima sia di ciotoli dai colori sgargianti ci sono tante cose da vedere noi il cane ce lo portiamo anche in canoa e ci sono alcune spiagge poco frequentate dove i cani sono tollerati guarda su internet masua oppure Iglesias......buone vacanze


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.