**

Era tutto vero!

Avevo letto l'anuncio del cane fatto morire di fame dall'artista demente. tutto vero. ho fatto delle ricerche.. sul sito inhumanity.com a pag 18 c' il video. scioccante!!!!

Commenti alla notizia

Scritto da il 30.8.2012 alle 20:11:26

“Il fatto che UB si dichiari estcilipamente di sinistra, e che sia l’unico movimento maschile a farlo fin dalla sua dichiarazione d’intenti, non credo autorizzi a classificare automaticamente gli altri movimenti come di dx”. (Armando)Non l’ho mai fatto e di certo non in maniera indiscriminata. Ti riporto di seguito quanto ho scritto nel merito un paio di giorni fa che forse ti e8 sfuggito:“Uomini Beta e8 idealmente e culturalmente contiguo ad altri tre blog: “Il volo di Dedalo”, “Maschile Individuale” e naturalmente “Altro senso”.Cif2 non significa che fra noi non ci siano peculiarite0 e sensibilite0 anche diverse (e infatti e8 giusto che ciascuno mantenga la propria autonomia), date dal fatto che abbiamo (parlo dei rispettivi fondatori) formazioni e origini in parte differenti.In linea generale perf2, abbiamo pif9 o meno lo stesso approccio filosofico-interpretativo alla QM, il medesimo “programma politico” e anche una sostanziale unite0 di intenti.Naturalmente fra noi, come nel caso del sottoscritto e di Rino Della Vecchia ,ma anche di altri, a quanto mi risulta (ed e8 bene che sia cosec perche9 l’amicizia e8 un mattone fondamentale della vita, e in particolar modo di quella degli uomini), si sono anche sviluppati rapporti di profonda amicizia.Inoltre, come Uomini Beta, pur nella complessiva diversite0 degli approcci interpretativi, molto spesso anche profonda, dal punto di vista filosofico e culturale, abbiamo un rapporto di confronto leale e costruttivo con i Maschi Selvatici e in particolare con gli amici Cesare e Armando che, come vedi, intervengono abitualmente su questo blog.Proprio la lealte0, la stima e la correttezza di fondo che ha contraddistinto il nostro rapporto con questi ultimi (la stessa stima, lealte0 e correttezza che ha caratterizzato il rapporto con gli amici dei summenzionati blog) e in fondo, per diversi aspetti, anche una comune sensibilite0, ci hanno portati a stipulare un patto di unite0 d’azione. Un patto che non scaturisce da una decisione presa a tavo

Scritto da il 15.11.2011 alle 10:31:36

A rolling stone is worth two in the bush, thanks to this artcile.

Scritto da Irene il 20.1.2009 alle 15:02:34

Se questo puo' chiamarsi artista...per me un emerito idiota.

Scritto da Domenico il 29.10.2008 alle 14:20:35

...qual' la mostra a cui stato invitato?? io e il mio amico (peloso) vorremmo tanto tanto incontrarlo...

Scritto da stucchi cinzia il 28.10.2008 alle 11:49:37

Ho visto il filmato, confermo quanto detto da marisa, metterei lui alla gogna, definire artista un personaggio cos orrendo un'offesa a tutti gli artisti.

Saluti Cinzia

Scritto da Jenny Gavagni il 24.10.2008 alle 20:45:09

Andate a vedere su "petitionsonline" e guardate quante centinaia di migliaia di firme sono state fatte contro la partecipazione di questo artista alla mostra del 2008 da persone di tutte le parti del mondo. stupendo. Baci. Jenny

Scritto da Jenny Gavagni il 24.10.2008 alle 20:33:02

E' tutto vero s, da molto tempo ormai che conosco questa storia e dio solo sa quanto ho pianto vedendo le immagini di quel cane.
C'era pure una petizione da firmare per fare in modo che quell'artista non potesse partecipare quest'anno alla mostra ma non so come poi sia finita. Qualcuno sa qualcosa? Quello che pi mi ha sconvolto l'indifferenza delle persone che si vedono in alcune immagini che guardavano questo povero cane morire senza nemmeno interferire!! Non ci sono parole per questo episodio. C' pure chi dice che il cane non morto realmente ma chiss. Spero che, se davvero sia morto, quell'artista venga lasciato morire di fame e sete davanti a migliaia di persone e cani che lo guardano. Baci. Jenny

Scritto da giulia il 24.10.2008 alle 09:19:07

io avevo sentito che la loro "ENPA" gli aveva fatto il c..o!!!che la polizia aveva dovuto tenere la gente quando il mostro era uscito dalla galleria perch volevano tirargli delle pietre,spero sia vero.

Scritto da paola nardi il 23.10.2008 alle 09:35:27

Ho letto che questo assassino stato invitato anche quest'anno alla mostra. Non credo passer sotto silenzio un'altra volta, comunque occhi aperti!!

Scritto da Marisa Fiorentino il 22.10.2008 alle 14:27:51

Ma le protezioni animali non lo hanno messo alla gogna? Io non oso guardare ne video ne nulla di quest'artista che meriterebbe lo stesso trattamento che riserva alle sue DISCUTIBILI opere! Non ho il cuore di saperne di pi ma vorrei solo sapere se una PENA ESEMPLARE sia stata data al mostro che si spaccia per artista. Saluti Marisa


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.