**

Video e foto della manifestazione contro le pellicce a Roma

Grazie! Anche in questa occasione ci avete supportato con il vostro importante contributo mediatico e avete creduto nel nostro messaggio aiutandoci a diffondere l'evento come meglio non potevate fare. Tremila partecipanti al corteo: un bel successo che tutti noi di OIPA vogliamo condividere con voi. Al link sotto indicato, sul nostro sito, il reportage della giornata, le foto, le interviste ai testimonial e il bel video di OIPA contro le pellicce che all'arrivo del corteo a Roma in piazza Venezia è stato proiettato su un megaschermo.
Sarà come essere stati con noi...
http://www.oipaitalia.com/pellicce/notizie/manifestazioneroma.html
Nei prossimi giorni OIPA consegnerà al Parlamento decine di migliaia di firme raccolte per chiedere la chiusura degli allevamenti degli animali da pelliccia.




Commenti alla notizia

Scritto da il 9.11.2011 alle 08:18:06

Holy shnziit, this is so cool thank you.

Scritto da Magro Maria Teresa il 28.12.2009 alle 18:28:25

La strada ancora è lunga. Purtroppo la cattivria dell'uomo è veramente tanta. Come tutti gli amanti degli animali il mio cuore piance per le torture che molti animali patiscono come i cani nei vari canili italiani, come gli animali che vengono scuoiati vivi per un mercato sporco di sangue come quello delle pellicce. Noi animalisti che abbiamo ancora un cuore dobbiamo vincere contro chi pratica un assurda violenza. Non smetterò mai di gridare Bastaaaa...svegliamoci..è assurdo che degli animaletti vengono torturati in questa maniera. Sarei pronta a sacrificare la mia vita affinchè certi bastardi la smettessero con queste torture. Aiutiamoli, per favore, perchè solo la mia voce non basta.

Scritto da francesca speranza il 17.11.2008 alle 21:36:33

Grazie a OIPA e a tutte le associazioni animaliste che hanno collaborato per una manifestazione così importante e grazie di cuore a tutti i semplici cittadini che, come me, hanno partecipato. La rabbia e i momenti di commozione si sono uniti in un solo grido "BASTA"!. La prossima volta,sperando che non ci sia bisogno perchè vittoria sia stata, dobbiamo essere ancora di più perchè solo noi possiamo dare voce a chi purtroppo non può averla.In nome degli animali già sacrificati non arrendersi mai.


Inserisci il tuo commento

Nome e Cognome*:
Email (non sarà pubblicata)*:
Commento*:
Numero dei caratteri ancora disponibili:


Codice di controllo*: Scrivi la cifra che leggi nell'immagine qui sopra

* Campi obbligatori

Avvertenze da leggere prima di intervenire sul blog.
Non sono consentiti: messaggi non inerenti al post , messaggi privi di indirizzo email , messaggi anonimi (cioè senza nome e cognome) , messaggi pubblicitari , messaggi con linguaggio offensivo , messaggi che contengono turpiloquio , messaggi con contenuto razzista o sessista , messaggi il cui contenuto costituisce una violazione delle leggi italiane (istigazione a delinquere o alla violenza, diffamazione, ecc.)
Comunque il proprietario del blog potrà in qualsiasi momento, a suo insindacabile giudizio, cancellare i messaggi. In ogni caso il proprietario del blog non potrà essere ritenuto responsabile per eventuali messaggi lesivi di diritti di terzi.
La lunghezza massima dei commenti è di 2000 caratteri

Informativa Privacy (art.13 D.Lgs. 196/2003):
Per poter postare un commento, oltre all'email, è richiesto l'inserimento di nome e cognome che vengono pubblicati - e, quindi, diffusi - sul Web unitamente al commento postato dall'utente, mentre l'indirizzo e-mail non verrà pubblicato. Le opinioni ed i commenti postati dagli utenti e le informazioni e dati in esso contenuti non saranno destinati ad altro scopo che alla loro pubblicazione sul Blog; in particolare, non ne è prevista l'aggregazione o selezione in specifiche banche dati. Eventuali trattamenti a fini statistici che in futuro possa essere intenzione del sito eseguire saranno condotti esclusivamente su base anonima. Mentre la diffusione dei dati anagrafici dell'utente e di quelli rilevabili dai commenti postati deve intendersi direttamente attribuita alla iniziativa dell'utente medesimo, garantiamo che nessuna altra ipotesi di trasmissione o diffusione degli stessi è, dunque, prevista. In ogni caso, l'utente ha in ogni momento la possibilità di esercitare i diritti di cui all' art. 7 del D.Lgs. 196/2003.